La Cerniera

Se lo riesci a sognare, lo puoi fare - FATTO!

Argomento: 4ossariTags: corsa, escursione, 4ossari

Domenica 13 luglio 2014 alle ore 22,00, con l'ultimo arrivo all'Ossario del Pasubio, si Ŕ concluso il percorso che prevedeva il passaggio dei 4 Ossari/Sacrari della Provincia di Vicenza in occasione del Centenario della Grande Guerra...

Lasciamo che le emozioni depositino i facili entusiasmi che solitamente sono di breve durata e abbia inizio quel lento invecchiamento che seleziona i ricordi che ci accompagneranno per sempre.

Per quanto mi riguarda, non ho dubbi di questa esperienza appena conclusa!

Bruno Golin

Scritto da bruno, Martedi 15 Luglio 2014 - 06:56 (letto  2014 volte)
Comment Commenti (4) Print Stampa

Commenti

Comment Aggiungi commento

avatarDa: Cinzia Data: Martedi 15 Luglio 2014 - 11:07

Ultima modifica di admincern (Venerdi 05 Gennaio 2018 - 12:15)

Ciao.
Volevo ringraziare tutti per la meravigliosa esperienza di condivisione.
Organizzazione eccezionale con persone eccezionali.
Grazie di tutto.

avatarDa: Andrea Data: Martedi 15 Luglio 2014 - 15:53

Ultima modifica di admincern (Venerdi 05 Gennaio 2018 - 12:16)

Ringrazio lo staff de La Cerniera ed in particolare il "geniale" Bruno per aver organizzato e gestito in maniera impeccabile questo fine settimana dal sapore podistico/storico/umano.
Il lungo percorso nei sentieri calpestati da migliaia di uomini che hanno sacrificato la propria vita mi ha fatto provare emozioni particolari che difficilmente dimenticher˛.
Degna di nota l'atmosfera di amicizia e solidarietÓ creata tra i partecipanti, che ringrazio e saluto, con i quali abbiamo condiviso i sudori del percorso, le cene ed i pranzi, le notti, le salviettine umidificate, le zecche, ecc, ecc... Esperienza Speciale!! Grazie

avatarDa: Piergiorgio Data: Giovedi 17 Luglio 2014 - 07:02

Ultima modifica di admincern (Venerdi 05 Gennaio 2018 - 12:21)

In marcia, sui passi della Memoria e della FraternitÓ

╚ immensamente coinvolgente percorrere - prima con il cuore e poi con il passo - le strade e i sentieri che dal Ponte degli Alpini di Bassano ci hanno portato agli Ossari/Sacrari di Monte Grappa, Asiago, M. Cimone e Pasubio.
Tutto nell'arco di due giorni, dalla sera di venerdý 11 luglio alla notte di domenica 13.
L'esperienza insegna a vivere ed Ŕ vero: tutti al termine del cammino - all'arrivo al Sacrario del Pasubio - si sono sentiti pi¨ vicini ai fratelli Caduti ed insieme pi¨ solidali con gli amici di itinerario.
In un pi¨ profondo anelito - desiderio - di pace tra le nazioni, tra noi uomini.

La terra non deve essere "l'aiuola che ci fa tanto feroci", bensý la casa comune con l'unica legge della solidarietÓ!
Non ci ha fermato nŔ la pioggia battente, nŔ il vento e neppure la grandine: dovevamo onorare e ricordare Coloro che su quei monti, tra le rocce e la neve, avevano sacrificato la vita per la Patria ed anche per noi!

La Messa celebrata dentro la tenda sul Monte Grappa, dopo la mezzanotte, ha voluto "celebrare" un GRAZIE a Loro per il sacrificio della vita ed insieme rinnovare un IMPEGNO sacro per noi a costruire sempre e dovunque Speranza.

A nome di tutti i 34 partecipanti all'impresa - vicentini e veronesi - vada un ringraziamento ed un abbraccio a Bruno, ai suoi Collaboratori, al personale di cucina, alle nostre guide ed ai giovani ... con Tricolore appresso.
Pensando a quegli Ossari non muti, ai tramonti ed albe che ci hanno sorpreso e visto in cammino, rivedendo quei panorami di struggente bellezza, le trincee e le postazioni d'artiglieria e rivivendo i sentimenti di fraterna amicizia che ci hanno riscaldato il cuore ..., un augurio a te, amico podista: "FinchŔ vivi, risplendi!".

Piergiorgio Tommasi
La Cerniera

avatarDa: Alessandra Data: Lunedi 21 Luglio 2014 - 15:45

Ultima modifica di admincern (Venerdi 05 Gennaio 2018 - 12:23)

Caro Bruno, in questi giorni penso spesso al cammino dei quattro ossari, alle emozioni, ai sorrisi, alla sana fatica, ai colori, ai profumi della natura, ai pensieri profondi sulla guerra e morte di uomini che hanno lottato per la pace.
Grazie per avermi permesso di realizzare un sogno, che ancora oggi mi sembra impossibile aver realizzato.
Hai organizzato tutto con amore, le persone che ti sono state vicine ad aiutarti nella grande impresa uniche, sempre pronte ad aiutarci. Nei ristori ci hanno preparato tutto con il cuore, ci hanno coccolati come fanno le mamme, assicurandosi che non mancasse mai niente.
Tu Bruno come un papÓ eri li che ci aspettavi preoccupato per noi, che tutto fosse andato bene, che tutti fossimo arrivati.
Non finir˛ mai di ringraziarti sei speciale, come tutte le persone che ti hanno aiutato.
Un saluto caloroso anche al mio gruppo ai gemelli Renato e Mauro, al conte Luca, al sindaco Corrado, Flavio, maestro Tiziano, Katia la mia super amica, Federico.
E a tutte le persone che durante l'avventura mi sono state vicine, donandomi con altruismo il loro aiuto.
Grazie a tutti voi e che tutti i nostri sogni diventino realtÓ.
Un abbraccio Alessandra

Comment Aggiungi commento



Le ultime notizie relative a questo argomento

News Uno per Tutti - riuscitissima (28/10/2018 - 16:18, letto 449 volte)
News Podistica a coppie -Uno per Tutti- (16/09/2018 - 16:34, letto 714 volte)
News Saldi di fine stagione (07/09/2018 - 07:24, letto 375 volte)
News Autunno (07/08/2018 - 06:55, letto 640 volte)
News Se lo riesci a sognare, lo puoi fare - FATTO! (15/07/2014 - 06:56, letto 2015 volte)

Tutte le notizie relative a questo argomento
4ossari.jpg
 
Proponi Notizia
 
Login





Non sei ancora registrato?
Registrati ora!
Recupera password
Lingua del sito:
deutsch english espa˝ol franšais italiano portuguŕs
 
Utenti
Persone on-line:
admins 0 amministratori
users 0 utenti
guests 1 ospiti
 
Cerca
Ricerca parole o frasi all’interno del sito.
 
Statistiche
Visite: 545747
Liberamente ispirato al modello di Mollio